30. Obiettivo da 33 piedi di G. Campani
Roma, c. 1714
Giuseppe Campani (Spoleto 1636 - Roma 1715)
lente obiettivo [Inv. MdS-26]: lunghezza focale 1210 cm, diametro 13,8 cm

Gli obiettivi a lunga focale di Giuseppe Campani non sono mai nominati negli inventari. Sappiamo, tuttavia, dai Registri della Specola (vol. IX, alla data 26 ottobre 1752, Archivio Dip. Astron. Bo.), che nel 1752 fu provato un obiettivo da 56 palmi, pari a 32,8 piedi bolognesi. Esso stato rintracciato tra quelli in carico al Museo di Fisica ed ora conservato presso quello di Astronomia.
L'obiettivo in vetro appena verdastro, con pochissime bolle, ha il diametro di 13,8 cm, la lunghezza focale di 1210 cm, il bordo molato e lo spessore al bordo di 0,5 cm e porta la scritta Giuseppe Campani in Roma.
Probabilmente veniva utilizzato su uno dei tubi di legno della Macchina di Ercole Lelli [scheda 31], che figura negli inventari come realizzato per un obiettivo imprecisato da trenta piedi.

E. Baiada, A. Braccesi (1983), p. 120.
M.L. Righini Bonelli (1981).