Disegno della struttura interna di Giove
(ingrandisci questa immagine)

Struttura interna di Giove

Giove non possiede una crosta solida; il gas atmosferico diventa sempre più denso procedendo verso l'interno e gradualmente si converte in liquido.

Sotto lo strato di nubi di acqua e di ammoniaca è verosimile ipotizzare la presenza di una nebbia di gocce di acqua ed ammoniaca sovrastante uno sconfinato oceano d'idrogeno ed altri elementi distribuito sull'intero pianeta per una area equivalente a 114 volte quella della Terra. Su questo oceano liquido domina una tenebra quasi totale appena squarciata dai fulmini scaturiti dalle nubi sovrastanti. A circa 25000 km di profondità, ad una pressione maggiore di 3 milioni di atmosfere, l'idrogeno liquido molecolare si trasforma in idrogeno liquido metallico cioè in una mistura di protoni ed elettroni.

Gli elettroni, strappati ai protoni, circolano liberamente creando correnti elettriche. Scendendo ancora più in profondità, a 37000 km, si incontrerebbe un nucleo roccioso del diametro di 12000 km probabilmente composto di silicati di ferro. Qui la temperatura raggiunge i 30000 C (gradi Celsius), mentre nella zona di transizione si aggira attorno a 11000 C.

Nell'idrogeno "metallico" che costituisce il suo nucleo la rapida rotazione del pianeta produce un campo magnetico che è circa 10 volte più intenso di quello terrestre.

 
Struttura Interna Spessore TemperaturaPressione
GioveRGiove (Gradi Kelvin)(bar)
Idrogeno molecolare ed Elio 1.00-0.78 170° K1
Idrogeno metallico ed Elio 0.78-0.20 104° K 2 106
Nucleo Silicati minerali e ghiacci0.20-0.00 2 104° K 4 107
Dati-- ----
Albedo 0.52 -- --
Magnitudine -2.70 -- --
Accelerazione di gravità all'equatore (m/s2) 22.88 ----
Velocità di fuga (km/s) 59.56 ----


Trasformazione da gradi Kelvin a gradi Celsius e da bar ad atmosfere.
Note: