8 giugno 2004, ore 7 - 14
Piazza VIII Agosto
Osservazione pubblica del passaggio di Venere sul disco del Sole

filmati dei contatti interni (in formato mpg, gif animato e wmv)
strumentazione: Meade LX90  ō 20cm  f10, telecamera b/n Mirtron, filtro solare in Mylar

II contatto

gif (1,6 Mb); mpg (0.4 Mb); wmv (1,8 Mb)

III contatto

gif (3 Mb); mpg (0,5 Mb); wmv (2 Mb)

 

Alcune fotografie dell'evento
(cliccare sulle immagini per vederle ad alta risoluzione)

 

Osservando nel dettaglio la fotografia sottostante risulta chiaramente visibile il fenomeno della "black drop", spina nel fianco degli astronomi che nei secoli passati cercavano di misurare con estrema precisione gli istanti di contatto del disco di Venere con il bordo interno del disco solare al fine di calcolare la distanza Terra-Sole (il fenomeno della "goccia nera" e l'astigmatismo).
Ringraziamo Enrico Billi, autore dell'immagine e studente del terzo anno di Fisica presso l'Universitŗ di Bologna, che, con il suo telescopio newtoniano ed una fotocamera digitale,
Ť riuscito a catturare il particolare effetto.

 

 

Hanno collaborato:

Corrado Bartolini, Roberto Bedogni, Fabrizio BÚnoli, Ivan Bruni, Costantino Ciattaglia, Federico Delpino, Roberto Di Luca, Olga Diodato, Flavio Fusi Pecci, Andrea Gualandi, Roberto Gualandi, Giancarlo Innocenti, Giorgio Palumbo, Gianluigi Parmeggiani, Claudia Pavan, Francesco Poppi, Maurizio Ravaglia, Luca Rossi, Franco Tinti, Franco Zavatti, Valentina Zitelli, i soci dellíAssociazione Astrofili Bolognesi e l'Associazione Culturale Scena 398.

HOME