la Luna vista dal satellite Galileo, JPL Cratere Copernico, HST Luna, Mare della Serenita' Astronauta Ed. Aldrin, Apollo 11, NASA
   
Home 
 

Luna

Descrizione

La Luna è l'unico satellite naturale della Terra e il corpo celeste ad essa più vicino. Venne chiamato Luna dai romani, Selene dai greci e con innumerevoli altri nomi nelle mitologie di altri pop= oli. È nota sin dai tempi preistorici in quanto risulta il secondo oggetto per luminosità dopo il Sole e quindi ben visibile in cielo. Ha un raggio di 1.738 km e una distanza media dalla Terra di 384.400 km. La sua massa è 81,3 volte inferiore a quella terrestre e la gravità sei volte più piccola. Tutte queste caratteristiche, dalle quali deriva una bassa velocità di fuga (2,4 km/sec contro gli 11 km/s della Terra), fanno della Luna il corpo celeste ideale per l'osservazi= one, sia dallo spazio che sulla superficie. L'allunaggio, per via della gravità inferiore, è più semplice e la ripartenza richiede meno energia che sulla Terra. Per la prima volta sulla Luna atterrò il veicolo spaziale sovietico Luna 2 nel 1959. È l'unico corpo celeste su cui sia sceso l'uomo per la prima volta il 20 luglio 1969 = con la missione Apollo XI, lasciando per la prima volta la sua impronta nello spaz= io interplanetario.



Osservatorio Astronomico di Bologna · Dipartimento di Astronomia · Via Ranzani, 1 Bologna ·