Immagine di Callisto visto dal Voyager 2

Callisto

Callisto è l'ottavo dei satelliti di Giove ed il secondo in grandezza. Anch'esso è stato scoperto da Galileo nel 1610. È la più lontana e la meno attiva delle lune galileiane.

Callisto è il meno denso dei satelliti galileiani, il meno riflettente e con una quantità di crateri di impatto superiore a quella di qualsiasi altro corpo del Sistema Solare. Lo si può considerare come uno degli oggetti più antichi del Sistema Solare. Si pensa che sia costituito da una crosta di ghiaccio sporco di circa 300 km di spessore sotto la quale si trova un mantello di acqua e ghiaccio alto un migliaio di km ed un nucleo roccioso di 1200 km di raggio.

Caratteristici di Callisto sono due grandi bacini, Valhalla ed Asgrad. La regione Valhalla ricorda da vicino il Bacino Caloris di Mercurio ed è circondata da una serie di anelli concentrici che racchiudono una regione circolare di 600 km mentre il bacino Asgrad è simile ma meno esteso. La sua struttura è dovuta ad una serie di impatti l'uno di seguito all'altro.

Come in Ganimede i crateri più antichi di Callisto sono collassati. Mancano le strutture montuose ad anello e le depressioni centrali tipiche dei crateri della Luna e di Mercurio.

Un'altra struttura interessante è la Catena Gipul costituita da una lunga serie di crateri in linea retta. Questa è stata causata probabilmente dall'impatto con un oggetto, spezzato dalle interazioni mareali di Giove, durante un passaggio ravvicinato presso il pianeta gigante.

La sua temperatura superficiale va da -118 C durante il giorno a -193 C durante la notte. A differenza di quanto appare in Ganimede non c'è evidenza che Callisto sia tettonicamente attivo.

Callisto-Parametri orbitali e dati fisici
 Scoperto da Simon Marius e Galileo Galilei 
 Data della scoperta 1610 
 Massa (kg) 1.08 1023 
 Massa (Terra = 1) 1.8072 10-2 
 Raggio equatoriale (km) 2.400 
 Raggio equatoriale (Terra = 1) 3.7629 10-1 
 Densità media (g/cm3) 1.86 
 Distanza media da Giove (km) 1 883 000 
 Periodo di rotazione (giorni) 16.68902 
 Periodo orbitale (giorni) 16.68902 
 Velocità orbitale media (km/sec) 8.21 
 Eccentricità orbitale 0.007 
 Inclinazione orbitale (gradi) 0.281 
 Velocità di fuga (km/sec) 2.45 
 Albedo 0.20 
 Magnitudine visuale (Vo) 5.65 

Immagini di Callisto.